La storia

/La storia
La storia 2015-04-19T14:51:03+00:00

La Camera Penale di Pistoia è nata nel novembre del 1970 in occasione di un convegno, tenutosi a Montecatini Terme, avente ad oggetto il principio di presunzione d’innocenza dell’imputato di cui all’art. 27 della Costituzione e che vide la partecipazione del Prof. Ferrando Mantovani. I fondatori erano gli Avv.ti Luigi Belli, Augusto Stivala, Giovanni Marchetti, Silvano Dini e il Dott. Ferdinando Pintor, allora Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Pistoia.

Una sostanziale “rifondazione” della Camera Penale è avvenuta il 27 gennaio 1996, da parte degli Avv.ti Pietro Lacava, Claudio Casciani, Cecilia Turco, Giovanni Dini, Marco Libero Mangiantini, Giuseppe Alibrandi, Guido Tesi, Gianfranco Tiengo e Federico Mariotti. Il successivo 16 novembre si tenne l’Assemblea in cui fu decisa l’adesione della Camera Penale di Pistoia all’Unione delle Camere Penali Italiane.

Di seguito si possono consultare lo Statuto dell’associazione, il verbale di costituzione, quello dell’assemblea e il primo numero del Notiziario.

1. Atto costitutivo

2. Primo statuto

3. Primo notiziario

4. I presidenti